Prestiti Bnl: tutto quello che devi sapere

Un prestito personale BNL è la soluzione giusta per realizzare qualsiasi progetto. Ogni finanziamento non richiede una finalità ben precisa e, oltre ad adattarsi alle esigenze del richiedente, è erogato in tempi piuttosto brevi. Scegliere un prestito BNL significa inoltre poter contare su un tasso fisso, con rate mensili sempre su misura del cliente e la possibilità, già a sei mesi dalla data di concessione del finanziamento, di richiedere e ottenere un importo extra, in maniera più che semplificata. Ma BNL pensa anche ai momenti di difficoltà e, nel caso in cui non sia possibile restituire una o più rate, con l’opzione Flexi dà la possibilità ai suoi clienti di ottenere un rinvio del pagamento.

Prestiti personali destinati alla formazione

I prestiti personali di Bnl aprono le porte anche ai più giovani e, in particolare, a chiunque sia intenzionato a investire sulla propria formazione. Le nuove linee di credito, come BNL Scuola Più, sono state create ad hoc per gli studenti e possono coprire i costi derivanti dall’acquisto di materiale didattico, dalla partecipazione a corsi di lingue o master. Ma questo genere di soluzione è generalmente rivolta a un tipo di istruzione che non si limiti soltanto a quella canonica: un prestito BNL Scuola Più può infatti coprire le spese per viaggi studio all’estero o per vacanze culturali. Anche in questo caso, il tasso è sempre fisso e consente di ottenere un finanziamento fino a 3 mila euro e restituirlo, in sei mesi o in un anno, con rate costanti.

Soluzioni per studenti

BNL Sconto e Lode è una delle soluzioni pensate da BNL per venire incontro alle esigenze didattiche dei più giovani e delle loro famiglie. A differenza di Bnl Scuola più, consente di finanziare un intero corso di studi, come un master o l’università, con un importo che può raggiungere una quota massima di 20 mila euro. In questo caso, la restituzione ha una durata di 120 mesi e le rate, da corrispondere mensilmente, sono influenzate dalla un tasso di interesse che varia di anno in anno in base alla media ottenuta dallo studente. Per esigenze di formazione più importanti, BNL ha creato invece Futuriamo, che, con una somma che varia dai 5 mila ai 50 mila euro, dà la possibilità agli studenti di finanziare interi corsi di laurea, oltre a eventuali costi di alloggio.

I vantaggi di BNL Futuriamo

Nelle procedure di rimborso di un prestito personale Futurama, BNL prevede un iter che si adatta alle esigenze degli studenti. Per prestiti destinati a corsi formativi o percorsi universitari residui della durata inferiore a due anni, è possibile optare per due diverse scelte di rimborso: la prima prevede la restituzione degli interessi di preammortamento e del capitale dopo un periodo di preammortamento, che va da 12 a 36 mesi; la seconda prevede invece il pagamento degli interessi di preammortamento nell’omonimo periodo, rimandando il rimborso del capitale ai successivi 36 mesi. In caso di corsi accademici la cui durata vari da un minimo di 3 a un massimo di 5 anni, BNL consente agli studenti l’apertura di un Fido, la cui quota residua può essere restituita in seguito alla conclusione del percorso accademico, con condizioni piuttosto vantaggiose.

BNL: le cessioni del quinto

Un’altra tipologia di prestiti che BNL mette a disposizione è quella delle cessioni del quinto, destinate a dipendenti pubblici o privati o a pensionati. Si tratta di finanziamenti che non richiedono alcun giustificativo di spesa e che vengono rimborsati con una trattenuta mensile in busta paga. La rata, naturalmente, non supera il quinto del netto dello stipendio o della pensione, mentre la restituzione, dipendentemente dall’importo richiesto in fase di stipula, può richiedere da un minimo di 24 a un massimo di 120 mesi: Il vantaggio è quello di poter usufruire di tassi fissi per l’intero periodo del rimborso, oltre a una polizza assicurativa sulla vita e sul rischio di perdita dell’impiego, il cui costo è completamente sostenuto da BNL.