Widiba: ecco i nuovi mutui casa

Internet al giorno d’oggi ci consente di fare quasi qualsiasi cosa comodamente seduti sul nostro divano, eliminando le sfiancanti file in negozi e uffici. Si può acquistare tutto con un click borse, scarpe, documenti e anche… un mutuo, Widiba presenta il primo mutuo totalmente online e privo di documenti cartacei. Niente file, niente scartoffie, zero stress, facile da richiedere e veloce da ottenere, vediamo come funziona il mutuo Widiba.

Perché scegliere il mutuo Widiba

La facilità e la velocità della procedura per ottenere il mutuo Widiba non sono le uniche cose per cui sceglierlo, i vantaggi sono parecchi:

  • Zero spese: Con un conto Widiba non pagherete nessuna spesa per l’accensione del mutuo (neanche per lo spostamento da altra banca).
  • La polizza scoppio e incendio è inclusa: Widiba assicura automaticamente il tuo immobile per tutta la durata del mutuo, senza nessuna spesa aggiuntiva.
  • In 35 giorni firmi il contratto: L’approvazione del preventivo richiede solo 5 giorni e in 30 firmi il tuo contratto di mutuo.
  • Puoi farlo a distanza: le procedure sono fatte totalmente online, anche la firma sarà digitale (avrete un account di posta elettronica certificata PEC inclusa).
  • Puoi scegliere di rateizzare il tuo mutuo fino a 30 anni: non importa quale tipo di mutuo tu scelga, che sia a tasso fisso o variabile avrai comunque la possibilità di estinguerlo in 30 anni.

Scopri subito l’importo della tua rata

Il sito di Widiba offre un praticissimo strumento per elaborare un preventivo, basta accedere alla sezione mutui e cliccare su “calcola la rata”. Con questo strumento potrete calcolare la vostra rata del mutuo partendo dalla somma che volete richiedere e vedere in base ai risultati quale combinazione di tasso/numero di rate fa per voi.
Se invece ancora non avete acquistato casa e volete farvi un’idea di quanto potete spendere in vista di chiedere un mutuo dopo “calcola la tua rata” scegliete l’opzione “simula con il tuo reddito”. In questo modo potrete scoprire la cifra massima che vi sarebbe concesso richiedere sotto forma di mutuo. Se vuoi trasferire il tuo mutuo da un’altra banca, scegli la voce “surroga da altra banca”.

Tasso fisso o variabile?

Prima di mandare un preventivo bisogna decidere se optare per un mutuo a tasso fisso o variabile, ma cosa vuol dire? Il tasso di interesse è quella somma che la banca richiede per offrirti il servizio di mutuo, viene pagato mensilmente ed è compreso nell’importo della rata mensile prevista dal vostro piano di ammortamento, ovvero la rata che andrete a pagare ogni mese.
Si parla di tasso fisso quando rimane costante per tutto il periodo di erogazione del mutuo senza subire cambiamenti, si parla invece di Tasso variabile se quest’ultimo aumenta o diminuisce in base ai movimenti dell’EURIBOR (tasso interbancario di offerta in euro). Il tasso di interesse variabile è solitamente più basso e quindi riduce la spesa globale del mutuo ma si rivela anche più rischioso, i movimenti della valuta possono variare di molto in 20/30 anni. Se volete essere più tranquilli e sapere esattamente quanto andrete a pagare ogni mese affidatevi ad un tasso fisso.

Come richiederlo

Il mutuo online di Widiba è semplice da richiedere: crei un preventivo online, decidi con un consulente specializzato se usufruire del tasso fisso o variabile e in quante rate estendere il mutuo, attendi 5 giorni per la conferma dopodiché in 30 giorni potrete firmare (con firma digitale) il contratto. Se avete già o volete aprire un conto Widiba tutte le spese del mutuo saranno gratuite. la somma minima che è possibile richiedere ammonta a 50000 € e per accedervi dovete presentare le ultime tre buste paga e l’ultima certificazione unica.